L’unico accessorio che serve

Finalmente hanno risolto l’unico problema che veramente un motociclista ha sempre avuto; non si tratta di avere il culo riscaldato, sapere la pressione dei pneumatici o sentire la radio ma di VEDERCI DI NOTTE.

In effetti il sistema è complesso e giustifichiamo una certa lentezza nel proporlo, sicuramente ci vorrà del tempo prima che abbia costi accettabili ma se non si comincia non si finisce e questo è l’inizio.

In attesa di potersi permettere la GT ci godiamo il filmato

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *