Curiosità dal web

di Simone Chiari

Passa il Tornado e il radar va in tilt

Due poliziotti Inglesi di North Berwick, ad est di Edimburgo, sono stati coinvolti in un incidente non comune mentre controllavano la velocità degli automobilisti sulla A1 Great North Road.

Uno dei poliziotti, di cui non è stato fatto il nome, mentre stava usando un radar portatile, per controllare la velocità dei veicoli che si avvicinavano dalla cima di una collina, è rimasto sorpreso quando ha registrato una velocità di più di 420 km/h. Dopo la rilevazione il radar ha smesso di funzionare e il poliziotto non è più stato in grado di resettarlo. Il radar di fatto aveva seguito un Tornado della NATO sopra il mare del Nord, impegnato in un volo a bassa quota.

Di ritorno alla centrale il capo della polizia a inviato una dura lettera di protesta all’ufficio relazioni esterne della RAF.  La RAF ha inviato una pronta risposta nel suo usuale stile laconico:«Grazie per il vostro messaggio che ci permette di completare il fascicolo relativo all’incidente. Potreste essere interessati a sapere che il computer tattico del Tornado ha automaticamente riconosciuto il vostro “equipaggiamento radar ostile” inviando in risposta un segnale di disturbo. Inoltre i missili terra-aria Sidewinder a bordo del Tornado completamente armato hanno inquadrato il bersaglio. Fortunatamente il pilota olandese ha intelligentemente interpretato lo stato di allerta dei missili ed è stato in grado di annullare il sistema di protezione automatico prima che i missili fossero lanciati».

2 thoughts on “Curiosità dal web”

  1. Certo che se il pilota Olandese si fosse fatto gli affari propri ed avesse lasciato lavorare l’avionica …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *